Serenata a Pippinela
Musto-Corviria(Marano)

 

Pippinella arapri sta porta
Ca l’ora è tarda e me n’aggia ì
Ca l’ora è tarda e me n’aggia ì

E Io ca stongo abbasscio o portone
La me la fumo na sigaretta
Pippinella tu stai ‘nfenesta
Votta la chave e fammi araprì
Votta la chave e fammi araprì

A si lu lietto fosse re rose
E le cuscine so de vammace
Pippella rammi no vaso
Addo piace sulo a mmè
Addo piace sulo a mmè

E roppo fatto me pari na santa
Ca caca e piscia e roppo canta
Pippinella arracqua sta chianta
Ca se seccata la peramenta
Ca se seccata la peramenta

E za Vecenza nu ffà crerenza
Povera panza comm’adda fa
Povera panza comm’adda fa